Codici di stato HTTP

Su Internet, ci sono molte conversazioni e azioni in corso, ma una delle più importanti è quando un utente chiede al suo browser di visitare un sito web. Le informazioni non appaiono semplicemente sullo schermo. Dai un'occhiata a quello che sta succedendo dietro le quinte.

 

Cosa sono i codici di stato HTTP?

Una volta che il visitatore digita un URL o seleziona una pagina sulle SERP (Search Engine Results Pages), il browser chiamerà il suo amico Server e dirà: "Ehi, ti dispiacerebbe mostrarmi queste informazioni?".

Il server del sito web può rispondere in molti modi diversi, comunemente noti come codici di risposta. Queste risposte contengono un codice di 3 cifre che ci informa sullo stato della pagina richiesta al momento dell'interrogazione.

In una frase: un codice di stato HTTP è il codice che il server del sito web invia al browser dell'utente quando apre una pagina.

Questa risposta può essere "OK, ecco a voi" o mostrare qualsiasi problema che impedisca all'utente di vedere la pagina o ritardi il caricamento della pagina. Guardiamole più in dettaglio.

 

Come identificare un codice di risposta?

I codici di risposta HTTP inizieranno sempre con un numero da 1 a 5, inizialmente presentato come 1xx, 2xx, 3xx, 4xx e 5xx. Ogni gamma di numeri apparterrà ad una risposta del server (fondamentalmente, un problema generale), e sarà più dettagliata a seconda dei numeri che seguono la prima cifra.

Probabilmente ne hai incontrati un paio mentre frugavi in giro. Che mi dici del piu' odiato 404 Non Trovato? O lo sconcertante errore del server interno 500? Ora che sai da dove vengono, scopriamo cosa significano veramente.

 

Codici di stato HTTP più importanti per il SEO

Probabilmente l'avrete già indovinato, ma sì, i codici di stato HTTP hanno un impatto sul SEO. Non basta sapere quali appaiono su un sito web; un buon esperto di SEO dovrebbe essere in grado di individuarli prima che Google o qualsiasi altro bot li faccia strisciare. La cosa più importante è che uno specialista SEO dovrebbe essere in grado di correggere tutti gli errori del sito web per poterlo fare:

  • Fornire la migliore esperienza di navigazione per gli utenti, evitando la frustrazione con pagine inesistenti o lunghi tempi di attesa.
  • Presentare una pagina ottimizzata ai motori di ricerca, mantenendo un budget di crawl ottimale per non sprecare il loro tempo e ricevere una migliore considerazione, portando a classifiche stabili!

Questi sono i tipi di codici di stato che sono rilevanti per la strategia SEO.

Cosa significa codice di stato 200?

Niente panico, questo è il meglio che puoi ottenere! 😉 Questo codice indica che la pagina è visualizzata correttamente, senza problemi legati al server. Ricordate che secondo le linee guida di Google, tutte le pagine collegate all'interno del vostro sito web dovranno restituire un codice 200, il che significa che tutto è OK.

Codice di stato HTTP 301

Qualsiasi codice che inizia con 3xx si riferisce ad un reindirizzamento della pagina. Il codice di risposta 301 significa che la pagina viene reindirizzata in modo permanente. Normalmente troverete più pagine che restituiscono questo tipo di reindirizzamento perché quando lo implementate in una vecchia pagina, dite ai motori di ricerca di seguire la nuova pagina, in quanto la precedente non verrà più visualizzata.

Codice di stato HTTP 302

Se si dispone di reindirizzamenti HTTP codice 302, si dovrà fare in modo che abbiano un senso, dal momento che significa reindirizzamento temporaneo e la pagina di destinazione non sarà presa in considerazione dai motori di ricerca, in quanto capiscono che il webmaster tornerà alla versione precedente una volta che ha finito di ridefinire la pagina. Questo non va bene per la SEO, quindi assicurati di guardarli attentamente.

Cos'è il codice di errore 400?

Ci sono due tipi di codici di stato che iniziano con 4xx:

  • Codice di stato HTTP 404 Not Found: sono le pagine che non esistono più o che sono inattive ma continuano a ricevere link, ed è per questo che gli utenti e i motori di ricerca le hanno trovate.
  • Ma se non sistemerai mai queste pagine, assegna loro un 410.

Cos'è un errore 503?

Un codice di stato HTTP 503 indica che il server non è attualmente in grado di gestire la richiesta a causa di manutenzione temporanea o sovraccarico, quindi la pagina tornerà presto. In questo caso, il server è fuori servizio perché le modifiche sono in fase di implementazione e devono essere chiuse per un po' di tempo.

Con il codice di stato 503, Google capisce che c'è un errore temporaneo e la pagina verrà caricata in seguito. Per questo motivo, un errore 503 non è un grosso problema.

 

Come risolvere i codici di stato HTTP?

Una volta elencati tutti gli errori, cerca di capire perché sono avvenuti in quelle pagine specifiche. Potrebbero essere la conseguenza di un'azione compiuta da un altro team o il risultato di una strategia SEO non pianificata correttamente. Da qualsiasi parte provenga l'errore, dovrai trovare una soluzione per correggerlo, ecco alcuni suggerimenti.

  • Implementa una pagina 404 personalizzata con l'immagine aziendale e alcuni link alle categorie principali o alla homepage: in questo modo, continuerai a far navigare i visitatori nel tuo sito web.
  • Generalmente, non si vuole che gli utenti incontrino un 404, quindi provate a inviare link che li indirizzano a pagine che esistono!
  • Assegnare un reindirizzamento 301 al 302 se non deve essere considerato temporaneo.
  • Aggiungete un 410 alle pagine che non dovrebbero più essere trovate da Google, ma attenzione! Questa è un'azione importante. La maggior parte di loro saranno pagine orfane, ma assicurati che non ricevano link rilevanti.
  • Quando si tratta di errori del server non ci sono molte cose che un SEO Professional può fare, quindi contatta i tuoi sviluppatori per risolverli.

Utilizzare un SEO Crawler per diagnosticare rapidamente gli errori del sito e ridurre al minimo l'impatto sulle SERP. Ogni webmaster deve comprendere tutti i codici di stato, quindi l'utilizzo di uno strumento molto completo aiuta anche il proprietario del sito web meno esperto.

Prova FandangoSEO per avere una chiara comprensione degli errori e per rintracciare le correzioni. È possibile esportare le pagine interessate per facilitare il processo e tracciare il loro avanzamento confrontandole con i crawl precedenti.

 

Individuare e correggere i principali errori tecnici per beneficiare di un sito web sano.

Controlla ora il codice di stato HTTP

Arrow-up