collegamenti interrotti

Il modo più semplice per trovare i link non funzionanti. Fissare istantaneamente con FandangoSEO

Hannah Dango

I link, detti anche hyperlink, sono elementi del sito web solitamente costituiti da testi o immagini che, se selezionati, reindirizzano l'utente verso una parte diversa dello stesso sito web o verso un sito esterno. Per questo motivo è essenziale che tali link, sia interni che esterni, rimangano attivi e aggiornati per semplificare l'usabilità e la navigabilità del sito web, oltre che per contribuire alla sua Ottimizzazione dei Motori di Ricerca (SEO).

Cos'è un collegamento rotto e cosa causa collegamenti rotti?

I collegamenti interrotti sono quei collegamenti web o collegamenti ipertestuali con errori nelle loro strutture che generano il loro malfunzionamento. Tali problemi potrebbero influire sia in modo grave e negativo sull'esperienza di navigazione dell'utente, sia sul posizionamento del sito nei motori di ricerca.

Le ragioni della comparsa di link non funzionanti su un sito web sono varie. Pertanto può essere difficile a prima vista determinare la loro origine.

Tra le più frequenti ci sono: l'introduzione di un indirizzo URL errato, errori strutturali quando si collega un testo o un'immagine, la mancata reindirizzamento dei link quando la posizione degli elementi collegati viene modificata, o l'eliminazione del contenuto verso il link, tutti elementi che portano ad un link che cerca di accedere ad una pagina inesistente.

I codici di errore a cui siamo più abituati a vedere sono 404 e 410, che vengono spiegati più dettagliatamente qui di seguito.

Perche' e' cosi' importante assicurarsi che non ci siano collegamenti rotti?

Per il SEO è necessario assicurarsi che i link delle pagine web non siano interrotti perché quando i robot dei motori di ricerca cercano sulla mappa del sito e trovano uno o più link interrotti, non saranno in grado di accedere e indicizzarne il contenuto.

Inoltre, l'esistenza di link non funzionanti nel tuo sito web può avere un impatto negativo sia sull'immagine che sulle prestazioni del tuo portale, ostacolando l'esperienza di navigazione dell'utente, impedendo l'accesso alle informazioni richieste e producendo una percezione di scarsa qualità dei suoi contenuti.

Tutti questi faranno sì che Google interpreti il tuo sito web ha poco valore, incidendo direttamente sul tuo posizionamento e abbassando il tuo ranking SEO.

Come riparare i collegamenti rotti

Per gestire i 404 collegamenti interrotti nel tuo sito web, ovviamente, dovrai prima individuarli. A volte si trovano nei posti più inaspettati.

Il modo più efficace e veloce per trovare i link non funzionanti è semplicemente eseguire la scansione del sito utilizzando uno strumento come FandangoSEO. Nella sezione Errori di scansione si visualizza immediatamente se si sta restituendo un codice di stato 404 o 410. Se questo è il caso, verrà mostrata la pagina esatta dove è stato trovato il link rotto e quale è l'URL rotto. Da lì, è possibile aprire direttamente la pagina con l'errore e correggere l'URL indicato.

FandangoSEO che mostra gli errori di scansione

Hai trovato utile questo articolo? Fateci sapere se avete domande sui collegamenti interrotti. Saremo felici di rispondere.

Diffondere l'amore

Altri grandi articoli

SEO On-Page

SEO on-page: La guida definitiva per il 2021

Quando si posiziona il proprio sito web, è necessario considerare una serie di fattori esterni e interni che influenzano le prestazioni SEO. Sulla pagina...

Leggi la storia

Come ottimizzare i tag dei titoli per il SEO

Il Meta Title Tag, noto anche come SEO Title, ha un impatto diretto sui risultati della ricerca. Dice ai motori di ricerca...

Leggi la storia
Aggiornamenti AMP

AMP Ultimi aggiornamenti

La navigazione mobile è una tendenza. Non molte persone si siedono davanti a un computer per controllare Internet, ma...

Leggi la storia
Arrow-up