Sulla pagina SEO

Lista di controllo SEO On-Page

Hannah Dango

IlSEO on-page consiste nelle azioni che intraprendiamo sulle pagine di un sito web per migliorare il traffico e la posizione di classifica dei motori di ricerca. Il SEO off-page, al contrario, si occuperebbe di ottimizzare elementi esterni al sito per lo stesso scopo. Il nostro obiettivo qui è quello di aiutarvi a migliorare il vostro SEO on-page per posizionarvi più in alto nei risultati di ricerca!

A volte, il SEO on-page può sembrare un po' complesso a causa delle numerose azioni che possono essere intraprese e considerando che le best practice possono cambiare nel tempo a causa degli aggiornamenti degli algoritmi di Google. Per questo motivo abbiamo deciso di creare una checklist completa e aggiornata con tecniche SEO attivabili. Iniziate a lavorarci per migliorare il vostro SEO on-page!   

La lista di controllo definitiva per migliorare il vostro SEO On-Page

1. 1. Il tuo sito è malridotto?

Anche se può sembrare ovvio, a volte, per errore, non permettiamo ai motori di ricerca di strisciare il nostro sito senza problemi. Link rotti, non trovati, errori del server possono essere un ostacolo per GoogleBot.

  • Assicuratevi sempre di non avere errori di crawling.
  • Verificare che i reindirizzamenti esistenti siano stati creati intenzionalmente.
  • Non avete pagine orfane.
  • Avete assegnato in modo strategico i canonici alle pagine con contenuti duplicati o molto simili.

Tutto questo vi aiuterà anche a ottimizzare il vostro budget di strisciare.

Scarica la nostra lista di controllo stampabile GRATUITA

Lista di controllo On-Page SEO


    Grazie per il vostro messaggio. Potete scaricare il nostro PDF qui

    2. 2. Guida i motori di ricerca con un Robots.txt completo

    Avete il potere di far vedere e strisciare il vostro sito web ai motori di ricerca esattamente come volete.

    • Controlla il tuo Robots.txt. Stai assegnando la regola giusta alle tue pagine? (noindex, consentire, non consentire)
    • Avete pagine bloccate da Robots txt? Se sì, assicuratevi che sia intenzionale e che stiate dando le directory giuste ai bot.

    3. 3. Il caricamento della pagina è veloce?

    Che ci crediate o no, a volte, posizionare il vostro sito nei motori di ricerca è come fare una gara. Più veloce sei, meglio è.

    • Usa Google Analytics per controllare la velocità del tuo sito. Tempo medio di caricamento, tempo di connessione al server, tempo di risposta del server, tempo di caricamento dei contenuti Dom e tempo interattivo DOM.
    • Tracciate la vostra cronologia della velocità per essere sicuri di non perdere velocità. Rileva qualsiasi aumento di velocità e correggilo al più presto.
    • Controlla il tuo sito su PageSpeed Insights. Questo strumento vi darà suggerimenti per migliorare la velocità della vostra pagina web.

    4. 4. Fornire contenuti di alta qualità

    Assicurare che il vostro sito web sia traboccante di contenuti di qualità è qualcosa che dovete fare per mantenere un alto livello e per rimanere in una buona posizione nei risultati di ricerca. È fondamentale fornire valore al vostro target di riferimento, ma far sapere ai motori di ricerca che i vostri contenuti sono di alta qualità è altrettanto importante. Assicuratevi che i vostri contenuti siano attraenti sia per gli utenti che per i motori di ricerca.

    • Le vostre parole chiave sono state selezionate in modo strategico e inserite in titoli, metadati e H1.
    • Non c'è cannibalizzazione delle parole chiave.
    • Non ci sono contenuti sottili, titoli / metadescrizioni / tag di intestazione vuoti, corti o duplicati.
    • I testi di ancoraggio corrispondono ai vostri contenuti.

    5. Avete la struttura di collegamento interna ottimale

    Durante il collegamento interno, si dà più autorità (link juice) a pagine specifiche del vostro sito. In questo modo, i motori di ricerca capiscono quali pagine sono più rilevanti sul vostro sito web e come i vostri contenuti sono collegati. Assicuratevi che Google comprenda il valore delle vostre pagine esattamente come voi.

    • La vostra struttura di collegamento sembra una piramide.
    • La maggior parte dei vostri contenuti si trova vicino alla homepage. Google raccomanda di avere la maggior parte delle pagine del vostro sito nei primi tre livelli (a tre clic di distanza dal sito).
    • Le pagine più rilevanti sono collegate dalla homepage. (Più succo di collegamento per loro).
    • Il tuo sito ha le briciole di pane. Questo farà sì che tutte le pagine del vostro sito web siano collegate tra loro, oltre a facilitare l'UX.
    • Avete creato diverse categorie. Questo aiuta sia gli utenti che GoogleBot a capire meglio la struttura e i contenuti del tuo sito.  

    6. Non dimenticate il testo Alt per le vostre immagini

    Al giorno d'oggi, quando si fa una ricerca su Google, vengono restituiti tanti risultati di immagini quanti di testo. Ottimizzare le tue immagini per i motori di ricerca è un altro modo per migliorare il tuo traffico organico. Fornire un testo alt alle immagini aiuta i motori di ricerca a capire di cosa tratta l'immagine. Questo rende anche più facile per Google capire il contenuto del tuo sito.

    • Hai assegnato un attributo ALT alle tue immagini con descrizioni specifiche e dettagliate.
    • Le parole chiave sono incluse nell'attributo ALT.
    • Il tuo testo alternativo è correlato al contenuto del tuo sito.

    7. 8. Distinguersi nelle SERP utilizzando Schema Markup

    Schema è un codice che potete implementare sul vostro sito web, per evidenziare le migliori proprietà di una pagina sulle SERP. Questo codice vi aiuterà ad aumentare il vostro CTR.

    8. 8. Stai andando meglio dei tuoi concorrenti?

    Non vi stiamo dicendo di essere un imitatore, ma capire perché i vostri concorrenti sono in cima alle SERP può darvi qualche idea per migliorare la vostra strategia SEO.

    • Scegliete i vostri maggiori concorrenti e fate un'analisi della concorrenza. Per farlo, puoi usare un SEO Crawler come FandangoSEO. Semplicemente introducendo l'URL del vostro concorrente, otterrete immediatamente un report completo con i risultati delle loro metriche SEO.
    • Controllate la loro struttura interna di collegamento (pagine in alto), le parole chiave e i risultati delle metriche SEO. Puoi imparare qualcosa da loro?

    9. 9. I vostri contenuti sono condivisibili?

    Vi siete impegnati a fondo per avere questo grande contenuto, ma è condivisibile? Aiutare la diffusione dei vostri contenuti non solo vi farà guadagnare visibilità e traffico, ma aumenterà anche i link e le menzioni. In altre parole, migliorerà le vostre prestazioni SEO.

    • Sulle vostre pagine più rilevanti avete delle schede sociali cliccabili.

    10. Tenere sempre traccia delle prestazioni SEO

    Sappiamo che ci possono essere frequenti cambiamenti nella posizione del tuo posizionamento nei motori di ricerca. Questa variabilità è qualcosa di naturale poiché Google aggiorna continuamente il suo algoritmo di ricerca e la giungla dei siti web esistenti è sempre in movimento. Tieni d'occhio le prestazioni del tuo sito per rilevare rapidamente qualsiasi calo nella tua posizione di classifica in modo da poter prendere le azioni necessarie nel più breve tempo possibile.

    • Utilizzate Google Analytics e Google Search Console per monitorare le vostre prestazioni SEO.
    • SEMrush e SISTRIX sono altri due utili strumenti SEO per controllare il vostro sito web e la vostra posizione nella classifica delle parole chiave.
    • FandangoSEO consente di monitorare facilmente le metriche di Google Analytics, Google Search Console, SISTRIX e SEMrush. Tieni d'occhio i rapporti storici di queste integrazioni.
    • Crea segmenti PageTypes e Sections e controlla le informazioni di queste integrazioni distribuite dalle diverse regioni del tuo sito. Questi dati ti aiuteranno a rilevare dove c'è stato un calo di traffico rapidamente e facilmente.
    • Monitorate regolarmente le vostre metriche SEO ed eseguite un'analisi competitiva tra l'ultima scansione e quella attuale. Utilizzate FandangoSEO per monitorare più di 250 metriche e ricevere rapporti periodici quando viene rilevato un cambiamento.

    Ricordate che potete scaricare questa lista di controllo in versione PDF! Esaminate ogni punto per iniziare a migliorare il vostro posizionamento sui motori di ricerca!

    Se avete dei dubbi su questo argomento, lasciateci un commento qui sotto. Saremo lieti di rispondere alle vostre domande. 🙂

    Inoltre, fateci sapere se vi vengono in mente altri punti rilevanti per migliorare il SEO on-page.

    Diffondere l'amore

    Altri grandi articoli

    migrazione del sito web

    Migliori pratiche SEO per la migrazione dei siti web (Lista di controllo SEO completa)

    Se state pianificando una migrazione del sito, sappiate che questo può influenzare significativamente il vostro SEO. Qui avete un...

    Leggi la storia
    prima il mobile

    Lista di controllo del primo indice mobile

    Mobile-First Index significa che Google darà priorità ai contenuti della versione mobile rispetto alla versione desktop per l'indicizzazione e la classificazione.....

    Leggi la storia
    lista di controllo per il lancio del sito web

    Sito web Lanciare la lista di controllo SEO

    Stai per lanciare un nuovo bellissimo sito con un design e contenuti bellissimi. Tutto sembra perfetto ma aspetta un...

    Leggi la storia
    Arrow-up

    Prima di andare...

    Se non vuoi perdere nessun consiglio e aggiornamento da FandangoSEO, iscriviti alla nostra newsletter.

    +5000 SEO fidati di noi, unisciti alla comunità