Google Panda

Il mondo dell'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) era un mondo piuttosto selvaggio. La maggior parte dei professionisti del SEO sapeva come giocare all'algoritmo di Google, e molti erano felici di usare tecniche leggermente subdole o "black hat" per farlo.

Tutta questa attività di black hat ha dato a Google un problema significativo. Interi siti web sono stati creati per sfruttare le ben note carenze dell'algoritmo di ricerca. Questi siti web, noti come content farm, sfornavano contenuti di qualità relativamente bassa con il solo scopo di apparire in cima alle classifiche di Google per termini popolari e vendere pubblicità su queste pagine.

Che cos'è Google Panda?

La reazione di Google a questo problema è stata quella di fare uno dei più grandi cambiamenti al suo algoritmo negli ultimi anni. Questo cambiamento è stato chiamato Google Panda. Nonostante il nome carino, avrebbe causato enormi problemi ai webmaster e ai professionisti SEO che utilizzavano queste tecniche.

Il cambiamento era rivolto in particolare alle content farm - siti web che sfornano decine di articoli di bassa qualità con l'unico scopo di dominare i risultati di ricerca di Google e vendere banner pubblicitari sulla base di questo.

Inizialmente, Google ha lanciato gli aggiornamenti del rank panda ogni mese. Questo significava che una volta al mese, c'era una grande scossa nei risultati di ricerca di Google, e molti siti avrebbero scoperto che le loro posizioni di ricerca erano scese significativamente. Molti siti hanno subito una penalizzazione di Google Panda e hanno subito un enorme colpo nelle loro classifiche. L'aggiornamento ha fatto un danno enorme ad aziende come Demand Media, che aveva costruito il suo intero modello di business sulle content farm.

Al giorno d'oggi, gli aggiornamenti di Google Panda avvengono silenziosamente e dietro le quinte come parte di un aggiornamento regolare di Google, quindi non ci sono gli scossoni drammatici che c'erano una volta. Tuttavia, l'algoritmo Panda continua ad operare silenziosamente, assicurando che le content farm di bassa qualità non possano dominare i risultati di ricerca di Google. Google continua a fare cambiamenti silenziosi dietro le quinte per assicurarsi che i suoi algoritmi siano difficili da manipolare.

Che cos'è l'algoritmo di ricerca di Google?

L'algoritmo di ricerca di Google è il mezzo con cui Google decide in quale ordine mostrare i risultati di ricerca. Google ha un programma per computer conosciuto come GoogleBot, che scansiona il web e rimanda i dati all'algoritmo. L'algoritmo decide quindi la qualità delle pagine e per quali termini di ricerca (se ce ne sono) dovrebbero essere classificate.

Qual è la differenza tra Panda e Penguin?

Poco dopo il lancio dell'algoritmo Google Panda, Google ha introdotto un altro aggiornamento che porta il nome di un simpatico animale. Il gigante dei motori di ricerca ha progettato il Google Penguin specificamente per sradicare alcune tecniche black hat che professionisti SEO senza scrupoli avevano usato per aumentare le classifiche dei siti. In particolare, Google lo ha progettato per fermare l'uso di uno strumento SEO che creava centinaia di link di bassa qualità ai siti web. Questo incrementava le classifiche di siti di qualità relativamente bassa e ha fatto sì che la maggior parte degli esperti SEO diventassero ossessionati dall'assicurarsi link su altri siti - spesso a spese del contenuto del loro sito web.

Come Panda, Google Penguin era inizialmente un aggiornamento separato aggiornato più o meno una volta al mese. Alla fine del 2016, Google ha annunciato Google Penguin 4.0. Questo ha introdotto Penguin nell'algoritmo di ricerca principale di Google e significa che gli aggiornamenti ora avvengono continuamente in background. I risultati non cambieranno drammaticamente da un giorno all'altro, ma i bot monitorano costantemente i risultati per i profili di link di scarsa qualità. Un aggiornamento di Google avviene diverse volte al giorno, e i siti si muovono continuamente su e giù per le classifiche.

Come recuperare da Google Panda

Se l'aggiornamento di Google Panda ha colpito il tuo sito web, allora potresti avere un problema grave che richiede una strategia di recupero. I livelli di traffico verso il tuo sito web potrebbero diminuire significativamente, e potresti subire perdite significative.

Il primo passo per recuperare da una penalizzazione di Google Panda è quello di eseguire un'analisi completa del sito web per capire perché il tuo ranking è sceso. Sfortunatamente, non c'è una soluzione immediata per aiutarti a recuperare da una penalizzazione Panda. La risposta è rivedere il tuo sito web e migliorare la qualità del contenuto. Questo significa assicurarsi di offrire contenuti approfonditi e di valore che i tuoi utenti vorranno leggere. Evitate i contenuti sottili che usano le parole chiave più e più volte. Questo era un modo per migliorare il ranking del tuo sito web, ma non è più efficace.

Come migliorare la tua classifica di Google

Per anni, Google ha detto che il modo migliore per migliorare il tuo posizionamento su Google era quello di scrivere contenuti di alta qualità che i visitatori trovassero utili. Questo era un obiettivo lodevole, ma non era vero. C'erano molti modi per giocare con l'algoritmo di ricerca di Google, e Google e i professionisti SEO li conoscevano.

Ecco perché Google ha introdotto aggiornamenti come Google Panda e Penguin. Hanno chiuso le scappatoie che erano state sfruttate e hanno costretto i webmaster a concentrarsi sul miglioramento della qualità dei loro contenuti per migliorare le loro classifiche.

Le strategie SEO di base dei primi giorni di Google rimangono rilevanti. Si vuole scrivere contenuti di buona qualità e assicurarsi di avere una buona selezione di link di alta qualità da siti web rispettati. Il grande cambiamento è stato la fine delle tecniche SEO della fine degli anni '00. Vale a dire, quantità estreme di link e la scrittura di contenuti sottili e pieni di parole chiave. Google ha anche posto una maggiore enfasi sulla qualità tecnica dei siti web. In particolare, il tuo sito web deve funzionare bene sui dispositivi mobili, anche se ti preoccupi solo delle tue prestazioni desktop.

Google Panda è stato un cambiamento importante nel modo in cui funziona Google, e l'azienda ha quasi certamente altri in cantiere. Concentrati su contenuti di alta qualità e sull'ottenimento di link organici al tuo sito, e avrai una buona possibilità di ottenere buone prestazioni.

Arrow-up