Protocollo HTTPS

Qual è una delle sensazioni più importanti da provare quando si naviga in un sito web? Oltre ad una navigazione fluida e la pertinenza dei contenuti, gli utenti vogliono sentirsi al sicuro quando navigano sui siti web. Soprattutto quando si tratta di shopping online, dove devi dare i tuoi dati di pagamento, iscriverti con il tuo codice postale, ecc, a volte può essere a disagio e agli utenti piace sentirsi rassicurati di condividere le loro informazioni in modo sicuro.

Come webmaster, siamo in grado di offrire siti web sicuri, abbiamo solo bisogno di un certificato speciale che certifica che i dati del visitatore saranno protetti. A volte questo può essere implementato solo su determinate pagine a causa del budget o delle dimensioni del sito web, in quanto la migrazione a HTTPS richiede un grande sforzo. Ad ogni modo, esaminiamo l'argomento in modo più dettagliato.


Che cos'è il protocollo HTTPS?

Come abbiamo già introdotto, il protocollo HTTPS viene utilizzato per proteggere i dati riservati durante le transazioni online come l'online banking, la compilazione di moduli o gli acquisti online. Questo protocollo utilizza una codifica basata su SSL/TLS per creare un canale criptato che dipende da un server remoto e dal browser dell'utente. Questo è un modo più appropriato per elaborare questo tipo di dati rispetto all'HTTP.

Grazie a questo processo più sicuro, garantiamo che le informazioni private non possano essere prese illegalmente se un hacker cerca di intervenire nel trasferimento dei dati. Se ciò dovesse accadere, l'hacker incontrerebbe solo dati criptati e impossibili da decifrare. La porta standard utilizzata per questo protocollo è la 443.

HTTPS è particolarmente importante quando si utilizza il Wi-Fi pubblico in quanto si è connessi a tutti sulla stessa rete, quindi è fondamentale proteggere i dati e utilizzare solo siti HTTPS. Un visitatore può controllare lo stato della sicurezza del sito web sul proprio browser cercando un'icona a lucchetto nella barra degli indirizzi che indica visivamente la corretta implementazione dell'HTTPS.


Qual è la differenza tra HTTP e HTTPS?

HTTP Secure (HTTPS) è la versione sicura del protocollo Hypertext Transfer Protocol (HTTP) per transazioni online sicure. È facile vedere la differenza perché con il protocollo HTTP, gli URL iniziano con http://mentre con HTTPS iniziano con https://, evidenziato in un pulsante verde cliccabile (dove possiamo controllare il certificato).

protocollo https

Un'altra differenza è che HTTP utilizza la porta 80, mentre il protocollo più sicuro utilizza la porta 443, come abbiamo già detto. Il motivo principale per cui è stato creato HTTP Secure è stato creato per evitare attacchi man-in-the-middle e intercettazioni che si sono verificati utilizzando il protocollo non criptato, dove gli hacker potevano facilmente accedere alle informazioni.


Come funziona l'HTTPS?

Ti guideremo attraverso i passi che dovresti seguire per migrare un sito web in HTTPS. Ma prima di questo, devi capire come funziona. Questa tecnologia comprende due diversi tipi di chiavi, che è come funziona un certificato SSL:

  • Chiave privata: questa parte della tecnologia è installata sul server. Questa chiave aggiungerà il badge di certificazione sul tuo sito web.
  • Chiave pubblica: questa è l'altra parte del certificato SSL, installato sul vostro sito web. Consente di crittografare i dati degli utenti del sito prima dell'invio. La chiave privata è l'unica in grado di leggere le informazioni.

Ora, diamo un'occhiata al processo che segue un sito web quando viene richiesto un protocollo HTTPS.

  1. Petizione per connettersi in sicurezza con SSL
  2. Appare quindi il certificato, con i relativi controlli interni:
    • La validità del certificato
    • Segue la validazione di una terza parte di fiducia
  3.  I dati crittografati univoci vengono inviati dalla chiave pubblica del server
  4. Infine, viene decifrato nel server dalla chiave privata
  5. Ora, l'utente gode finalmente di una connessione sicura


Come si implementa l'HTTPS?

Per preparare un server web in modo che accetti le connessioni HTTPS, l'amministratore web deve creare un certificato di chiave pubblica per il server web. Questo certificato deve essere certificato da un'autorità, altrimenti il server non lo accetterà. Questa autorità certifica che il titolare della certificazione è reale e aiuta i browser a verificarne immediatamente la validità.


Come ottenere un Certificato SSL?

È possibile ottenere gratuitamente un certificato SSL (utilizzando Let's Encrypt), che richiede un aggiornamento ogni tre mesi, oppure pagando tra i 13 e i 1.500 dollari all'anno.


FandangoSEO e HTTPS

FandangoSEO può aiutarvi con le Migrazioni HTTPS convalidando che tutti i file statici sul vostro sito, come CSS, JSS e Immagini, siano convertiti in HTTPS. Il nostro strumento può anche controllare i link all'interno delle pagine, per assicurarsi che utilizzino il protocollo sicuro.

Arrow-up